Crea sito

MORPHIDE: è uscito il tour video di “Akeneo”

ascoltarescrivere

I Morphide sono una band alternative metal/progressive metal female fronted attualmente basata a Copenaghen, in Danimarca. Fondati a giugno 2019, da allora hanno pubblicato 3 video musicali originali e 4 cover di band come Jinjer e Infected Rain, con la loro versione “I Speak Astronomy” in uscita su MetalSucks. La band è composta da due compositori principali, Chris ed Eissa, la cui ispirazione principale sono band come Tesseract, Karnivool, Northlane e Spiritbox.

“Akeneo” è il quarto singolo della band e, finora, il più complicato in termini di voce. Eissa è al centro della scena con la sua gamma mozzafiato, mostrando sia la sua voce pulita di alta qualità con un pizzico di distorsione sulle note più alte e urla tonanti. Come enfasi sulla voce, una parte strumentale, completamente composta da Chris, è diversa e offre flussi pesanti, riff nitidi e toni ipnotizzanti. La canzone ha questa sensazione di malinconia, che si alterna a aggressività e ispirazione, sostenendo testi sorprendentemente profondi.

“A volte le persone entrano nel circolo della malinconia e dell’autocommiserazione, che non possono spezzare, e anche se si rendono conto che è tutto sbagliato, non sono ancora in grado di apportare modifiche da sole”, spiega Morphide. “Mentre aspettano che qualcuno faccia il” lavoro sporco “e li aiuti, in realtà sono in un ciclo infinito di miseria”.

Il video musicale di “Akeneo” è stato girato durante il tour Wild Spirit a novembre 2019, coprendo quattro paesi, come Lettonia, Lituania, Polonia e Repubblica Ceca. La canzone è stata mixata e masterizzata da Myroslav Borys-Smith presso Jigsaw Audio.

Contatti e Link

YouTube : https://www.youtube.com/morphide

Facebook : https://www.facebook.com/morphide

Instagram : https://www.instagram.com/morphide

Twitter : https://twitter.com/morphide_band

VK : http://vk.com/morphide

Contact : morphideband@gmail.com

Next Post

Appello alla Regione Puglia dagli operatori dello spettacolo: senza aiuto regionale, rischiamo di chiudere

Facebook Un insieme di operatori del comparto cultura e spettacolo pugliesi fanno appello alla Regione Puglia affinché si attivi un circuito di sostegno economico alle realtà imprenditoriali e artistiche che, a causa del coronavirus, hanno visto azzerate le attività lavorative a cui avrebbero dovuto prendere parte nel 2020. Circa quaranta […]